Decine di diametri disponibili, svariate dimensioni albero e 3 materiali diversi coprono, nel complesso, tutte le tipologie di carrucole comunemente utilizzate nel mondo del sollevamento, assicurando disponibilità di ricambi identici all’originale per una vasta gamma di applicazioni.

L’utilizzo di materiali plastici assicura leggerezza, ridotta usura delle funi, buone capacità di smorzamento delle vibrazioni, buona resistenza agli agenti chimici, compresi petrolio, benzine e combustibili diesel. I modelli 53, 54 e 55 offrono inoltre ottima resistenza agli agenti atmosferici e sono pertanto indicati anche per l’impiego in esterno. La vita utile delle carrucole in poliammide è paragonabile a quella delle carrucole in metallo.

Per diametri esterni elevati (190, 290, 350 e 400 mm) sono disponibili robuste carrucole in ghisa, che garantiscono una ridotta usura delle funi, disponibili con varie dimensioni del foro interno.

Per diametri esterni da 205 a 480 mm sono inoltre disponibili carrucole in lamiera, leggere ed economiche, ricavate con un particolare processo produttivo che elimina completamente tagli e saldature. Tale processo produttivo, riducendo le asperità, riduce notevolmente l’usura delle funi rispetto alle tradizionali carrucole in lamiera.

Le carrucole in lamiera 348-295 mm, in ghisa 350-287 mm e in poliammide 235-205 mm sono disponibili anche in versione scorrevole lungo l’asse di rotazione.

SU RICHIESTA DIAMETRI PERSONALIZZATI PER CARRUCOLE IN POLIAMMIDE.

CAMPI DI APPLICAZIONE

  • Le carrucole in poliammide sono adatte per qualsiasi applicazione di trasporto, manovra o sollevamento a bassa velocità. Idonee anche all’impiego in ambienti con presenza di agenti chimici.
  • Le carrucole in ghisa hanno un’ottima resistenza e un buon rapporto costo/prestazioni.
  • Le economiche carrucole in lamiera garantiscono una ridotta usura delle funi grazie al processo produttivo.
Attendere caricamento dati…